suzukidr350.forumattivo.com

Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 cambio olio difficoltoso

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Sab 30 Giu 2018 - 11:11

.


Ultima modifica di Giuseppe* il Sab 30 Giu 2018 - 11:18, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Sab 30 Giu 2018 - 11:16

celestino ha scritto:
Certo Giuseppe, l'olio è un ottimo olio, è un SM, però è di densità 15/50 mentre la casa Suzuki consiglia un 10/40, con il 15/50 certo che diminuisce la rumorosità poiché più denso, io però preferisco una lieve rumorosità maggiore con la garanzia del 10/40 che circola meglio essendo più fluido, bisognerebbe verificare se il Beta Alp adotta anche un olio 10/40 o magari consigliano anche un 15/50.

Ciao celestino, in effetti mamma Suzuki prescrive un 10w 40 ma sul manuale beta mettono il 15w 50, anche se nel tappo carico olio c'è stampigliato il 10w 40.... ma questa è la classica coerenza beta, a causa di questo ho letto di diversi utenti che non sanno bene poi cosa metterci, io ho scelto il 15w 50 come da libretto anche sentendo meccanici moto che con motori raffreddati ad aria hanno parecchia esperienza.

La scelta del 15w 50 l'ho fatta in base anche alla considerazione che sono più le alte temperature che quelle basse a preoccuparmi, difficilmente scenderò sotto i 5/10 gradi d'inverno e sono temperature con le quali la moto va una meraviglia, l'importante è scaldarla prima di partire, comunque tra le due gradazioni non passa tutta questa differenza in fluidità, nei vari controlli livello guardando l'olio all'interno del telaio appare piuttosto liquido, pare acqua..... e anche a freddo non è marmellata anche se questo che ho messo profuma di caramello.....( il problema potrebbe essere con le vespe e api quando vado nei colli Smile )

Ho trovato delle tabelle tempo fa con le varie gradazioni e le relative temperature alle quali sono consigliate, ricordo che un 15w. 50 andava parecchio sotto lo zero, tipo -15 -20 , le cerco e magari le posto nella discussione relativa ai vari tipi di olio.

Questo motore ma anche altri cambiano parecchio il comportamento soprattutto di trasmissione a seconda dell'olio usato, personalmente se non ho ho un buon feeling con frizione e cambio perdo il piacere di guidare, piuttosto un paio di cavalli in meno ma piacevole da guidare.

Ora però voglio vedere il comportamento se cambia con il trascorrere dei chilometri.

Buon fine settimana !!! ( troppo caldo per i miei gusti,  mi sa che se faccio un giro prendo lo scooter anche se ho l'olio che può andare nel deserto Smile  )
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Sab 30 Giu 2018 - 11:47

Questa è un esempio, non si legge bene ma mi sembra che sul secondo 15w 40 sia scritto semisintetich, arriva a -20 gradi......

https://i1.wp.com/www.motovita.it/wp-content/uploads/2014/10/gradazione-olio-motore-temperatura.gif

Un 20w 60 arriva a -15  !!!

Noto che cambia quindi anche se è minerale, a base sintetica o completamente sintetico .

Calcoliamo che un motore una volta avviato comunque scalda..... l'olio non lavora a freddo e le caratteristiche posso cambiare tra un olio e l'altro a seconda degli additivi usati.

Il male per un motore è piuttosto lasciarlo fermo mesi ( pratica purtroppo usata dalla maggior parte dei motociclettari ) senza mai farlo girare, nella prima fase di avviamento quel motore girerà a secco nel reparto distribuzione soprattutto.

Ho amici che usano questa pratica masochista e sono convinti che staccare la batteria e mettere la copertina alla moto sia quanto di meglio si possa fare.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Sab 15 Set 2018 - 18:31

Vi aggiorno sull'olio prorace, allora, ci ho fatto quasi 2000 km e la moto sembra un altra, mi risevavo di scrivere dopo un uscita in due che per me è rara, oggi grazie ad una congiunzione astrale favorevole Smile , ho fatto un giro con mia moglie, lei mi ha dato conferma di quanto sono diminuite le vibrazioni soprattutto ai medio bassi e ho potuto in due rendermi conto di come sia cambiata veramente l'erogazione, se prima anche da solo in molte curve in collina e piccoli incroci in mezzo alla campagna dovevo scalare in seconda per non avere fastidiosi strappi ( con motore che pistona ) ora invece si possono fare in terza anche con un filo di gas, molto più piacevole da guidare e anche le braccia ringraziano.

Insomma per me promosso, il cambio poi non ne parliamo, questo cambio non sarà mai come quello di un honda stradale ma ora è decisamente un altra cosa con inserimenti che spesso mi chiedo se ho cambiato.... e il piacere di guida ne ha guadagnato molto.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    

Torna in alto Andare in basso
 
cambio olio difficoltoso
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
suzukidr350.forumattivo.com :: Forum Tecnico :: Meccanica-
Vai verso: