suzukidr350.forumattivo.com

Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 cambio olio difficoltoso

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: cambio olio difficoltoso    Dom 10 Giu 2018 - 14:53

Non pensavo di scrivervi per una stupidaggine del genere ma o mi sono rincoglionito o sto motore io non lo capisco proprio.

Moto ferma da una settimana e quindi fredda, cominciavo a sentire il cambio un po' impreciso nell'ultima uscita così mi ero ripromesso di fargli il cambio olio e filtro questo fine settimana per poi fare un giretto.

Ci ho perso un pomeriggio per sto cambio olio !!!

Scarico l'olio in coppa, lascio scolare per bene, tolgo il filtro e dopo una pulita metto quello nuovo con relativo oring recuperato su quello vecchio, bene comincio a mettere l'olio, ne arrivo a versarne poco meno di un litro prima che travasi dal telaio, ok lascio defluire per poi versare il resto.

Già ma sto olio non ne vuol sapere di scendere, decido così di mettere in moto in modo che la pompa peschi, riapro il tappo e ovviamente olio ben sopra il massimo, aspetto ancora, niente, torno su in casa e scendo più tardi, a fatica riesco a metterne un altro mezzo litro scarso.

Aspetta e aspetta ma l'olio rimane sempre a quel livello quindi impossibilita' di inserirne ancora, metto in moto e faccio un giro davanti casa ma con il cambio che va peggio di prima, spengo e attendo qualche minuto per controllare il livello ma di olio ce n'è fin quasi al tappo.

Alla fine visto che devo andare prendo lo scooter e via ma mi chiedo se sia mai possibile fare ste tribulazioni per cambiare 2 litri di olio, leggo che sti motori si son fatti la Parigi Dakar..... quando cambiavano olio e filtro che facevano? Si prendevano un paio di giorni di pausa ?

Mai avuto in vita mia ste rogne per fare un tagliando ad un motore.

Stasera sul tardi vedrò sto olio se è sceso...... boh
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 839
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Dom 10 Giu 2018 - 15:21

Scusa se te lo dico,ma se non sai la procedura esatta del cambio olio e filtro sbaglierai sempre e comunque,basta leggersi il libretto di uso e manutenzione  o in alternativa scaricare il manuale officina per capire che hai fatto un vero casino,girando con quella enorme quantità di olio rischi anche danni al motore...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Dom 10 Giu 2018 - 22:00

Da manuale uso e manutenzione :

Procedura controllo livello olio Verificare la presenza di olio all’interno del blocco motore, per far questo allentare la vite ispezione livello olio blocco motore  A  e verificare il trafilamento dell’olio. In questo modo, ci assicuriamo che all’interno del blocco motore ci sia una certa quantità di olio motore. In caso di mancanza di trafilamento, procedere al rabbocco dell’olio (1,9 lt) attraverso il tappo di carico olio  L  (vedi figura).

Controllo livello olio Da effettuare solo dopo aver verificato la presenza dell’olio nel motore (vedi pag. 38). Avviare il motore e farlo girare al minimo per tre minuti. Spegnere il motore ed aspettare un minuto. Togliere il tappo del bocchettone di riempimento dell’olio. Con uno straccio pulito togliere le tracce di olio dall’asta di livello. Tenendo la motocicletta verticalmente, reinserire l’asta di livello fino a far toccare la filettatura del collo del bocchettone di riempimento dell’olio, senza però avvitare il tappo.

SOSTITUZIONE OLIO MOTORE E FILTRO OLIO Eseguire sempre la sostituzione dell’olio a motore caldo, facendo attenzione a non toccare il motore e l’olio stesso onde evitare scottature. La sostituzione del filtro olio dovrebbe essere fatta insieme alla sostituzione dell’olio. Appoggiare la moto sul cavalletto. Posizionare un contenitore sotto al motore. Svitare il tappo di carico  L  e quello di scarico F. Vuotare completamente il carter. Sostituzione filtro olio Togliere il coperchio del filtro olio svitando i 3 dadi di fissaggio G. Togliere il filtro olio.

Svuotamento olio dal serbatoio Togliere le 4 viti di fissaggio carter posteriore motore. Svitare la vite  Q  e far defluire tutto l’olio dal serbatoio. Si consiglia, al primo cambio d’olio (vedi pag. 33), di effettuare anche la pulizia del filtro metallico, posto sulla parte finale del serbatoio olio. La procedura di smontaggio è la seguente: Svitare la fascetta del tubo di raccordo serbatoio carter motore. Mediante chiave inglese, svitare in senso orario il raccordo, dotato di reticella metallica. Pulire mediante getto di aria.

Per lo svuotamento totale dell’olio anche dal serbatoio, togliere la sella, le fiancate anteriori e il serbatoio. Inclinare la moto sul lato sinistro e svitare la  vite  H  posta sul telaio.

Montaggio Procedere in senso inverso alle operazioni di smontaggio del filtro a rete metallica del serbatoio olio. Inserire un nuovo filtro olio. Applicare leggermente olio motore all’ORing del coperchio filtro prima dell’inserimento. Inserire il coperchio filtro olio, dopo aver montato molla ed O-Ring e serrare le tre viti di fissaggio. Rimontare il tappo di scarico olio, posto sul carter motore, con le due viti di scarico olio del serbatoio (se necessario, utilizzare guarnizioni nuove). Introdurre la giusta quantità di olio. Quantità olio motore: cambio olio ............................ 1,9 lt con cambio filtro ...................... 2,1 lt revisione.................................2,3 lt

Riavvitare il tappo di carico. Avviare il motore lasciandolo girare per qualche minuto prima di spegnerlo. Spegnere il motore ed attendere circa un minuto, quindi controllare il livello ed eventualmente rabboccare, senza mai superare il livello max. Nota: superati i primi 1000 km di percorrenza sostituire l’olio motore. Le successive sostituzioni devono essere effettuate ogni 4000 km (15 mesi), utilizzando i lubrificanti consigliati a pag. 32. Per il filtro olio, invece, la prima sostituzione deve essere effettuata insieme all’olio motore; le successive ogni 8000 km (45 mesi).

---------------------------------------------------------------------------


Ora, calcolando che non ho ne smontato il serbatoio e svuotato la parte finale del telaio e onestamente non ci penso nemmeno.....avevo già considerato che rispetto ai 2.1 lt segnati sul manuale ne avrei messi qualcosa meno, l'idea era di mettere 1.8 lt circa e poi eventualmente dopo controllo livello avrei rabboccato per portare il livello al max.

Siccome non sono ne scemo e ne stupido ti faccio alcune domande visto che non sono nemmeno nato imparato e forse tu ne sai più di me per esperienza.

1) una volta inserito il primo litro di olio con impianto vuoto mi spieghi perchè anche dopo mezz'ora togliendo la vite di controllo nel carter frizione di olio non ne usciva nemmeno una goccia  ? Completamente asciutto, tu in tal caso cosa fai  ?
Olio oltre a quello inserito non ne puoi mettere visto che il telaio è pieno, inoltre seguendo le indicazioni del manuale non potresti nemmeno mettere in moto visto che olio in coppa non ne esce,
Che fai?  Accendi dei ceri e ti fai un rosario nella speranza che succeda qualcosa?

io ho deciso di aspettare ancora ma di scendere dal telaio l'olio non ne vuol sapere....
Ho pensato che se ci sono come letto qui  una pompa di mandata e una di ripresa mettendo in moto quel poco è facile che la pompa che viene alimentata dal serbatoio lo avrebbe per lo meno svuotato per poter inserire l'olio mancante e così è stato, inserito l'altro mezzo litro scarso poi punto e a capo però dalla vite di ispezione del carter l'olio esce.....  i tubi sono tutti belli caldi quindi l'olio circola....

Un giro breve e subito controllo, livello al massimo giusto giusto, bene stasera sono andato a mangiare nei colli e con l'occasione sono andato con la moto, giro di circa 60 km e una volta a casa atteso i soliti due tre minuti e controllo, verdetto finale........ livello massimo ne un millimetro meno ne uno in più.

Non mi sembra di aver fatto chissà che procedura errata eh, una volta che svuoto l'impianto devo pur poter inserire l'olio nuovo ma se per qualche ragione o situazione astrale non mi è permesso non è che mi posso inventare chissà cosa.

Se mi spieghi dove ho fatto il casino del quale scrivi sono pronto ad ammettere il mio errore e magari imparo qualcosa di nuovo, di sicuro però non avrei scritto se non avessi trovato piuttosto stramba la procedura che ho dovuto fare per inserire un litro e mezzo di olio su una semplice motoretta......

Grazie in anticipo di qualsiasi illuminazione e mi scuso ma sta moto è più il tempo che mi fa tribulare che quello che me la godo, cambio in primis che negli ultimi tempi fa un po' quello che vuole, stasera all'andata con il caldo cambio di legno e innesti incerti, al ritorno con il fresco non sarei più venuto a casa e le marce bastava pensarle per inserirle......  quindi non è ne l'olio ne altro e penso invece che questo motore soffra non poco le alte temperature.

( già provato bardhal xc60 15w50, quello messo oggi è addirittura un prorace 15w 50, un olio che su altri motori ha eliminato molti problemi che davano altri oli.....)

Boh, sono a quota 8000 km, da qui a settembre la provo per bene e la trattero' con i guanti come sempre fatto, se il comportamento altalenante non cambia la vendo come già fatto da altri che ne sono usciti pazzi a forza di far prove.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gipi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 794
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 50
Località : Treviso Veneto

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 5:36

Io no ho mai avuto questi problemi ...può essere il filtro del telaio intasato o sporco?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 839
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 6:35

La tua moto è un dr 350 o altro...?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 839
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 6:41

La tua moto è un dr 350 o altro...?perché ribadisco se è un 350 hai sbagliato completamente la procedura mentre se si tratta di una altra moto lo devi specificare e allora tutto può essere...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 9:11

Gipi al filtro sporco ci ho pensato anch'io subito, proverò a verificare

Jordi la mia è una beta ma con motore 350 del dr, qual'è la procedura corretta ? quello indicato viene dal manuale beta ovviamente ma non mi sembra differisca dal Suzuki, nel web ho trovato anche un video di cambio olio su un dr e ha fatto pari pari quello che ho fatto io.

In cosa ho sbagliato procedura ?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gipi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 794
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 50
Località : Treviso Veneto

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 9:14

Non credo che ci voglia un ingeniere per cambiare l'olio ...penso che il sistema sia ugale per qualsiasi moto magari con dei piccoli accorgimenti da modello a modello .
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 10:30

No Gipi non penso ci voglia un ingegnere per fare un cambio olio ma a differenza di molte moto che non funzionano a carter secco il dr e altre hanno bisogno di altre accortezze per il cambio, su questa aggiungo persin esagerate come lo svuotamento telaio togliendo il serbatoio.

Nello scooter tra cambio e pulizia filtro se ci metto 15 minuti è tanto e lo stesso su tutte le moto a carter umido.

Basta che leggi in giro per vedere quanta gente il manuale nemmeno lo legge anzi c'è chi vorrebbe far da solo e chiede dove si trova il filtro o la vite di scarico, ripeto una volta scaricato l'impianto l'olio dovrai pur metterlo no ? io ho riportato la cosa strana successa ieri, qui si parla di procedure completamente errate, è una moto eh mica una centrale nucleare al massimo può capitare di non svuotare completamente l'olio, e vabbeh non muore il motore se invece dei 2 litri se ne sono cambiati 1.5 1.8 eh, non esplode, altrimenti la grande affidabilità di questi motori è solo una leggenda e da quel che leggo onestamente comincio a preoccuparmi non poco tra cambi tritati e teste mangiate, se c'è una cosa che ho è la manutenzione attenta a tutti i miei mezzi, scooter cinese compreso......

Non sarà la moto per me, pazienza me ne faro' una ragione.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 839
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 10:46

Se hai una Beta,credo che l'operazione del cambio olio sia la stessa,con la differenza,per la tua di svuotare (correggimi se sbaglio) il trave superiore del telaio anche nella zona posteriore dove si tova una ulteriore vite di scarico.Devi semplicemente toglierer il dado sottocoppa,quello sul trave discendente più quello quello citato,buona cosa anche rimuovere il filtrino in rete metallica per pulizia e controllo,sostituire il filtro olio in carta.
La quantità di olio la trovi sul libretto.Da quanto ho capito non hai svuotato il trave del telaio(e dici:"nemmemo ci penso")è un grosso errore, fa parte a tutti gli effetti del sistema di lubrificazione,è ovvio che se togli solo un litro e c'è ne metti poi 2 ti troverai con 3 litri d'olio metà nuovo e metà vecchio...con tutti problemi del caso,onestamente il tuo approccio con la meccanica,almeno in questo caso è del tutto sbagliato,la moto è tua vedi un pò te, ma rischi danni.
Non si tratta di inventarsi nulla,basta seguire la procedura,mentre per quanto riguarda il mancato deflusso dell'olio nella coppa dal trave del telaio non posso risponderti,ma credo che se fai la procedura prevista non ne avrai


Ultima modifica di jordi il Lun 11 Giu 2018 - 11:01, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 10:57

Si jordi hai ragione e l'ho anche scritto che il trave sotto serbatoio non l'ho svuotato e già calcolato che non ci avrei messo tutti e due i litri ma qualcosa meno, forse non hai letto bene ma ci sono entrati 1.5 litri alla fine e dopo un giro di 60 km al controllo il livello è risultato giusto, non è su questo il mio problema anzi dubbio,

Il perché con coppa completamente vuota l'olio non scende e quanto ci vuole per farlo defluire in coppa.

Tutto qui, so bene che se scarico 1 litro di sicuro non ce ne stanno due.

Vedremo al prossimo tagliando sempre se queeto cancello sarà ancora nel mio box.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gipi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 794
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 50
Località : Treviso Veneto

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 11:00

Giuseppe* ha scritto:
Si jordi hai ragione e l'ho anche scritto che il trave sotto serbatoio non l'ho svuotato e già calcolato che non ci avrei messo tutti e due i litri ma qualcosa meno, forse non hai letto bene ma ci sono entrati 1.5 litri alla fine e dopo un giro di 60 km al controllo il livello è risultato giusto, non è su questo il mio problema anzi dubbio,

Il perché con coppa completamente vuota l'olio non scende e quanto ci vuole per farlo defluire in coppa.

Tutto qui, so bene che se scarico 1 litro di sicuro non ce ne stanno due.

Vedremo al prossimo tagliando sempre se queeto cancello sarà ancora nel mio box.

Ma alla fine quanto ne hai svuotato dalla moto 1,5 o di più ....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Hal64
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 62
Data d'iscrizione : 25.07.14
Età : 54
Località : Grenoble, Francia

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 12:22

Quando dici "scolare per bene" puoi precisare quanto hai aspettato?
Ho fatto diversi cambi olio sul dr ed e' vero che se non aspetti abbastanza o non "sollevi" la moto (o la inclini di lato) invece dei soliti 1900ml ce ne vanno alcuni di meno; pero mai meno di  1700ml nel mio caso. Io di solito lo faccio a motore caldo, quindi aspetto una mezzora o poco piu, con "sbattimento" moto come detto prima e svito prima il bullone sul telaio, e una volta defluito tutto, quello sotto la coppa.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Lun 11 Giu 2018 - 22:01

Gipi purtroppo non saprei dirti quanto ne ho scaricato perchè uso una tanica di quelle che una volta sdraiate funzionano da vasca di raccolta e dentro c'è anche olio dello scooter e altri oli che uso per manutenzioni varie.

Se prima del cambio avevo il livello al max e ora è tale e quale penso che tanto ne ho messo e tanto ne ho tolto prima ovvero circa 1.5 lt.

Hal64, ho lasciato scolare per una mezz'ora circa forse qualcosa in più, ho inclinato la moto da entrambe le parti e pinzato con il freno facendo affondare la forcella e qualcosa ancora è uscito, alla fine ho riavvitato il tappo di scarico quando passando la carta non si inzuppava più anche inclinando la moto.
Dopo aver cambiato anche il filtro......

Mah qualcosa avrò sbagliato e probabilmente nel tubo telaio/motore inferiore sarà rimasto qualcosa.

Quello che non capisco è perchè l'olio nuovo ci mette così tanto a defluire in coppa tanto da dover avviare il motore.

Posso capire che di olio alla fine ne stia di meno e questo lo avevo già considerato, ma quello svuotato dovrei poterlo integrare senza problema alcuno.

Tra una decina di giorni avrò modo di vedere la moto, sono curioso di controllare il livello e soprattutto sentire il cambio come si comporta.

( per il controllo livello vorrei aggiungere che beta prescrive di farlo mettendo in moto per 5 minuti dopo aver controllato dalla relativa vite di ispezione nel carter se c'è olio in coppa e poi una volta spento attendere un minuto e controllare il livello, peccato che così facendo il livello non risulta mai uguale....., io ho adottato il metodo di controllarlo alla fine di ogni giro attendendo quei due tre minuti e il livello è sempre attendibile, mi sembra di aver letto che anche altri adottano lo stesso metodo di controllo, anche Righini mi sembra ma non vorrei sbagliarmi, ci son ragazzi che su questi motori hanno messo troppo olio proprio perché con il sistema descritto nel manuale è facile trovare il livello sopra al massimo o decisamente sotto....., si può dargliene una colpa ? ci voleva tanto mettere un tappo a vite e relativa astina sul carter frizione per poter fare il controllo a freddo prima di partire ? Sulla falsa riga dell'oblo' realizzato da alcuni utenti. )

" Procedura controllo livello olio : Verificare la presenza di olio all’interno del blocco motore, per far questo allentare la vite ispezione livello olio blocco motore A e verificare il trafilamento dell’olio. In questo modo, ci assicuriamo che all’interno del blocco motore ci sia una certa quantità di olio motore. In caso di mancanza di trafilamento, procedere al rabbocco dell’olio (1,9 lt) attraverso il tappo di carico olio L (vedi figura). "

Par di leggere le istruzioni di un landini testa calda eh, non di una moto...... Smile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3422
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Mer 13 Giu 2018 - 14:55

Oltre al dr,in garage ho anche un betaalp 4.0.
Ti confermo qianto scritto dagli altri in merito allo scaricare l'olio dal trave.
Se dici di avere molta cura della manutenzion3 della moto mi domando perchè non segui la procedura indicata. Se si fanno le cose di testa propria non è p4nsabile aspettarsi lo stesso risultato prescritto dai manuali di officina.
Per la cronaca n3l trave resta la gran parte dell'olio,ergo difficilmente viene un lavoro pulito. A proposito del fatto che l'olio non vada giù nel trave...capita...come hai fatto tu basta far girare l'albero motore in qualche modo in modo da attuare la pompa e permettere all'olio di circolare nell'impianto che è pieno di aria. Si può fare con la pedivella o mettendo la moto su un cavallett,innestando una marcia alta e girando a mano la ruota posteriore.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 805
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Gio 14 Giu 2018 - 17:48

Se l'olio rimane nel trave del telaio non centra nulla la pompa, la pompa porta l'olio in circolo ma per defluire l'olio lo fa per caduta, quindi credo che si sia ostruito il tubo di ritorno dal trave al motore, controlla eventuali strozzature, è probabile che sia così visto che hai già controllato il filtro nel trave.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Gio 14 Giu 2018 - 21:40

Grazie Celestino per il consiglio, esternamente il tubo non presenta anomalie, potrebbe essere all'interno ma con 8000 km e sempre tagliandato mi pare strano, mi scoccia tirar fuori l'olio nuovo ma sarei curioso di smontare tutto e rifare il cambio da capo......
È che l'olio circola, i tubi e il telaio si scaldano di pari passo al motore e il livello lo segna giusto.

Rumori di meccanica non ne fa se non il rumore leggero della frizione in folle che una volta tirata scompare e questo è normale.

Anche il filtro olio in carta non presentava residui di qualsiasi cosa, insomma all'apparenza tutto nella norma.

Intanto grazie

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Gio 14 Giu 2018 - 22:28

Vixt non ho scaricato l'olio dal trave sotto il sebatoio per non smontare tutto pensando che come nel dr ne rimanga una quantità esigua, ma ripeto che il problema non è questo, il problema è che con impianto VUOTO ( tranne quel pezzo di tubo sotto serbatoio/sella che non penso influisca se non nella quantità di olio da reintegrare ) l'olio nuovo versato non scende, ora tu mi confermi che a volte succede probabilmente per bolle d'aria e far girare la pompa in qualche maniera aiuta.

Ecco questo volevo sapere

P.s. per cura nella manutenzione intendo fare i tagliandi o altro quando è il momento di farlo e a volte anche prima, e non con l'olio da 2 euro...., c'è gente che purtroppo l'olio nemmeno lo cambia e si limita a rabboccare...... per non dire altro , e il controllo olio lo faccio al ritorno di ogni uscita prima di mettere via la moto.

Per sto pezzo di trave non scaricato sembra che ho fatto chissà che, ammetto che non viene un lavoro pulito pulito ma sul dr nemmeno lo hanno messo il bullone per poter scaricare e in un altra discussione si parlava proprio di questo, chi preferisce alzare la moto per scaricare anche quel poco che rimane in fondo al trave e chi invece non se ne preoccupa ( ammetto che di differenza capacità telaio in quel punto tra dr e beta non la conosco, ad occhio sembrano uguali ma potrei sbagliarmi ovviamente )

Magari alla prossima vedo di alzare la moto nel posteriore ( sono curioso di vedere quanto ne esce così mi faccio un idea ) ma di smontare serbatoio e fiancate per scaricare un bicchierino d'olio per me non se ne parla proprio, sta moto già è fatta con lo sputo, se ad ogni tagliando la devo pure smontare per scaricare un po' d'olio è facile che qualche plastica prima o poi mi rimanga in mano.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3422
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Ven 15 Giu 2018 - 18:52

La parte telaio dedicata al serbatoio è diversa,sull'alp è molto più lungo il trave superiore dove è contenuto l'olio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Ven 15 Giu 2018 - 20:46

Grazie della info vixt, vedrò di scaricare tutto per bene la prossima volta, nel frattempo sono andato a sbirciare forum di moto con circuito olio come il nostro, in questo caso honda xr e le cose riscontrate sono le stesse... Leggo anche di chi inserisce l'olio da un coperchio valvole per agevolare il tutto.

http://www.xr-italia.com/node/199

http://www.xr-italia.com/forumxr/index.php?topic=42143.0

Qualcuno si è anche ingegnato e ha creato un kit per controllo olio tramite un tubo in rilsan a lato serbatoio/telaio senza dover svitare tappi e mazzi vari ma avere sempre sott'occhio il livello.

https://thumpertalk.com/forums/topic/738644-home-made-oil-sight-tube-designs/

http://advrider.com/index.php?threads/xr650r-thread.409774/page-464
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gipi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 794
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 50
Località : Treviso Veneto

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Sab 16 Giu 2018 - 4:38

-------Bella idea quella del tubetto per controllo olio ------
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 805
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Dom 17 Giu 2018 - 10:19

Quando cambio l'olio, questi dal cannotto al motore scende che è una meraviglia, metto il barattolino direttamente capovolto nel cannotto e questi scende senza rigurgito, quindi c'è qualche cosa che non va nel tuo circuito, inoltre, per il controllo olio motore, dai una occhiata in "Modifiche artigianali" al thread "Livello olio sotto controllo fisso !", potrebbe interessarti ciao e buona domenica.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Dom 17 Giu 2018 - 16:00

Ciao celestino, ho visto già tempo fa la modifica con oblò che avete fatto, ottima soluzione, per quel che riguarda l'inserimento dell'olio penso che adotterò il sistema di aprire il motore, ci verso l'olio e poi lo richiudo Smile così son sicuro che c'è tutto Smile

Scherzo, buona domenica anche a te, ormai direi buona settimana !!!

Grazie a tutti per i contributi alla discussione, vedremo al prossimo cambio olio Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuseppe*
Nuovo Utente
avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Ven 22 Giu 2018 - 19:59

Vi aggiorno su quello che mi preoccupava, ovvero il cambio e innesto delle marce.

Ebbene dopo il cambio olio come avevo scritto mi sono fatto un giretto di prova con risultati diversi, ero curioso dopo averla lasciata ferma dieci giorni di riprovarla, oggi appena tornato, casco, guanti e zaino e via, solito riscaldamento e poi in strada a bassi giri per i primi chilometri  e già qui mi sono reso conto di come il cambio entri senza difficoltà e inpuntamenti, bene ho preso direzione colli e una volta li stupore, a qualsiasi regime pare di avere un altra moto, da' persino l'impressione di andare meno da tanto che è progressiva, morbida nella risposta e con una netta diminuzione on/off, insomma una goduria rispetto a prima, più godibile tra le curve, il pedale del cambio basta sfiorarlo e in scalata necessita meno del classico colpetto di gas tra una marcia e l'altra.

La mia è stata una prova per vedere se riesco a limitare i problemi di cambio e frizione e devo dire che il risultato è stato oltre le mie aspettative, non avrei pensato un cambiamento tale, mi riservo di fare altri giri se riesco già domani o domenica per avere conferma delle ottime impressioni di oggi o viceversa se mi devo rassegnare.

Per ora quello che promette questo olio l'ho riscontrato in tutto ( promesse sui consumi a parte ) ma è presto per dare un giudizio obiettivo e completo.
Chi me lo ha dato mi ha garantito grandi miglioramenti per quel che riguarda il reparto frizione e cambio.

L'olio usato è questo :

http://www.prorace-competition.com/it/home/343-ipod-nano.html

Per chi lo cambia spesso costa, per me che al massimo faccio un cambio una volta ogni anno e mezzo/due se mantiene le caratteristiche trovate oggi per l'intero chilometraggio fino al prossimo cambio penso che due soldi in più sarò felice di spenderli.

Vi aggiorno, se devo aprire una discussione apposita o aggiornarne una che parla di olio basta un cenno  !!!

nel frattempo buon fine settimana !!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 805
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    Ven 29 Giu 2018 - 17:58

Certo Giuseppe, l'olio è un ottimo olio, è un SM, però è di densità 15/50 mentre la casa Suzuki consiglia un 10/40, con il 15/50 certo che diminuisce la rumorosità poiché più denso, io però preferisco una lieve rumorosità maggiore con la garanzia del 10/40 che circola meglio essendo più fluido, bisognerebbe verificare se il Beta Alp adotta anche un olio 10/40 o magari consigliano anche un 15/50.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: cambio olio difficoltoso    

Torna in alto Andare in basso
 
cambio olio difficoltoso
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cambio Olio motore
» Cambio olio forcella
» Cambio olio suzuki dr 650 r
» filettatura su cui avvita il bullone del cambio olio spanata
» cambio olio e filtro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
suzukidr350.forumattivo.com :: Forum Tecnico :: Meccanica-
Vai verso: