suzukidr350.forumattivo.com

Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi
 

 Resoconto di una pulizia carburatore

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptySab 9 Giu 2018 - 14:54

Ciao Jordi,
ho sdraiato la moto come mi hai suggerito ed effettivamente è uscita benzina. Adesso ricordo che dal fondo della vaschetta partiva un tubicino di ottone. Quello che molti chiamano "troppo pieno". Adesso ho capito a cosa serve.

Comunque la moto non parte ugualmente. Ho provato anche a inserire un po' di benzina nel cilindro ma questa volta neanche con questo metodo è partita. Devo dire però che ho trovato la candela un po' bagnata, non sull'elettrodo, sempre perfettamente asciutto, ma sulla base della filettatura.

Preso dalla disperazione e dalla stanchezza (la notte ho i crampi al polpaccio destro…) ho cercato di avviare la moto in discesa. Al secondo tentativo è partita.

Oggi pomeriggio stessa cosa. Al secondo tentativo, a spinta, è partita. Ho fatto un giro di una ventina di km., anche un po' di salite in fuoristrada e non ha mai avuto un incertezza. Il minimo sui 1400-1500 (ci ho messo un po' per regolarlo solo con la sua vite) e non si è mai spenta. Sala velocemente di giri fino alla zona rossa e non ha vuoti!!

Aiutatemi perché adesso devo decidere se portarla da un meccanico (a trovarne uno onesto e bravo….) che mi spennerà di sicuro…. Rolling Eyes

P.S. Cosa ne pensate del lavaggio ad ultrasuoni del carburatore?
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyLun 11 Giu 2018 - 5:15

Certo che è strano !

Non parte ma se parte va da Dio , io non ho idee

Il lavaggio ad ultasuoni è sempre una buona idea
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyLun 11 Giu 2018 - 7:39

Andrea Righini ha scritto:

Il lavaggio ad ultasuoni è sempre una buona idea

Sono stato da un meccanico di moto ma ha solo la soluzione per la pulizia degli iniettori.

Il carburatore è stato rimontato perfettamente. Tutti i componenti sono rimasti sul tavolo da lavoro nello stesso ordine in cui erano stati smontati.

L'unica modifica che ho fatto è stato portare il livello del galleggiante a quello prescritto dal manuale (14. 2 ± 1.0 mm). Originariamente era molto più basso, quindi la vaschetta era molto più piena di carburante.

E poi la scintilla della candela che riesco appena a percepire....

Sono fortemente tentato di ordinare bobina e galleggiante nuovi....
Torna in alto Andare in basso
Gipi
Utente Esperto
Gipi

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 51
Località : Treviso Veneto

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyLun 11 Giu 2018 - 8:21

Già che ci sei contolla anche i valori dello statore ..
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyLun 11 Giu 2018 - 15:35

Gipi ha scritto:
Già che ci sei contolla anche i valori dello statore ..

Tutto come da manuale. Rolling Eyes

Torna in alto Andare in basso
Giuseppe*
Nuovo Utente
Giuseppe*

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyLun 11 Giu 2018 - 21:22

Le macchine ad ultrasuoni per pulizia iniettori io le vendevo, non ci ho mai pensato ma penso che anche per i carburatori non ci siano problemi, gli ultrasuoni sono usati in molti settori.....

Strano però che una volta in moto non accusi nessun problema, bel dilemma, spero tu riesca a venirne a capo, rode aver fatto un gran lavoro e trovarsi questi intoppi.
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 12 Giu 2018 - 5:09

Giuseppe* ha scritto:
Le macchine ad ultrasuoni per pulizia iniettori io le vendevo, non ci ho mai pensato ma penso che anche per i carburatori non ci siano problemi, gli ultrasuoni sono usati in molti settori.....

Strano però che una volta in moto non accusi nessun problema, bel dilemma, spero tu riesca a venirne a capo, rode aver fatto un gran lavoro e trovarsi questi intoppi.

Eh si, rode e parecchio….

In queste condizioni la moto è inutilizzabile per lo scopo per cui l'ho acquistata. Andare in fuoristrada con mio figlio.

Io però non mollo.

Ciao.
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 12 Giu 2018 - 5:19

Il galleggiante è una spesa inutile , se si muove e non è forato fa il suo e il livello c'è .

La bobina ha una procedura di controllo sul manuale cap 5 pag 2 il problema è l'attrezzatura ma un elettrauto dovrebbe averla

così ti cavo il dubbio
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 12 Giu 2018 - 10:41

Andrea Righini ha scritto:
Il galleggiante è una spesa inutile , se si muove e non è forato fa il suo e il livello c'è .

La bobina ha una procedura di controllo sul manuale cap 5 pag 2 il problema è l'attrezzatura ma un elettrauto dovrebbe averla

così ti cavo il dubbio

La bobina è stata già sottoposta a verifica con multimetro.
Per l'altro test devo trovare un elettrauto, ma.....
stamattina ho visto una piccola luce in fondo al tunnel....

Dopo la brutta notizia che l'officina non mi fa la revisione x via degli pneumatici 90/90-21 e 120/90-18 non a libretto, mi sono messo a giocare con la vite della miscela aria/benzina. L'ho svitata di 1/4 di giro e ho atteso un pò e regolato il minimo.
L'ho spenta e ho riprovato a riaccenderla. Niente da fare. Sono tornato con la regolazione a 1 giro e 1/2 come era in origine e l'ho riavviata a spinta. Sono tornato sulla vite della regolazione e l'ho svitata di 1/2 giro (totale 2 giri). Ho regolato il minimo ma dopo un po' la moto si è spenta.
Allora ho pensato che fosse troppo grassa.
Dal tutto chiuso, ho svitato di un giro ed ho provato a riavviarla con la pedivella. Dopo 7-8 scalciate si è avviata.

Riflessioni ad alta voce:
1. La candela non era asciutta ma lo era solo l'elettrodo. Infatti trovavo la base della filettatura bagnata.
2. La distanza degli elettrodi 0.7-0.8 non è corretta xchè non riesce a creare una scintilla sufficiente quando nella miscela c'è un eccesso di benzina

Nel frattempo ho ordinato una candela Iridium e contemporaneamente proverò a chiudere ulteriormente la vite della miscela aria-benzina.
Ciao.
Torna in alto Andare in basso
Gipi
Utente Esperto
Gipi

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 51
Località : Treviso Veneto

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 12 Giu 2018 - 12:23

Dai che quasi ci sei ... cheers cheers
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe*
Nuovo Utente
Giuseppe*

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 12 Giu 2018 - 20:02

O.T.

Ti do una notizia

Non serve avere le gomme scritte a libretto, se le gomme sono la misura equivalente a quella scritta su libretto la revisione va fatta senza fare storie, diverso il discorso se hai delle misure che non sono equivalenti alle vecchie misure di un tempo.

Cambia centro revisione e digli di cambiare lavoro a chi ti ha risposto picche ( sempre che non monti misure come detto non equivalenti, trovi tabelle di conversione un po' ovunque, tabelle cuna )

Che misure ha il dr a libretto  ?
Torna in alto Andare in basso
Gipi
Utente Esperto
Gipi

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 51
Località : Treviso Veneto

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMer 13 Giu 2018 - 4:38

Giuseppe* ha scritto:
O.T.

Ti do una notizia

Non serve avere le gomme scritte a libretto, se le gomme sono la misura equivalente a quella scritta su libretto la revisione va fatta senza fare storie, diverso il discorso se hai delle misure che non sono equivalenti alle vecchie misure di un tempo.

Cambia centro revisione e digli di cambiare lavoro a chi ti ha risposto picche ( sempre che non monti misure come detto non equivalenti, trovi tabelle di conversione un po' ovunque, tabelle cuna )

Che misure ha il dr a libretto  ?
Non capisco questo discorso ????? Forse indentevi se sul libretto sono in pollici puoi montare l'uguale misura metriche . Ma questo non è il caso del DR .
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMer 13 Giu 2018 - 8:05

Giuseppe* ha scritto:
O.T.

Ti do una notizia

Non serve avere le gomme scritte a libretto, se le gomme sono la misura equivalente a quella scritta su libretto la revisione va fatta senza fare storie, diverso il discorso se hai delle misure che non sono equivalenti alle vecchie misure di un tempo.

Cambia centro revisione e digli di cambiare lavoro a chi ti ha risposto picche ( sempre che non monti misure come detto non equivalenti, trovi tabelle di conversione un po' ovunque, tabelle cuna )

Che misure ha il dr a libretto  ?

Giuseppe,
alla revisione devi andare con le gomme prescritte sul libretto. Non esistono tabelle di equivalenze per le gomme del DR. Se l'officina si rifiuta voglio vedere come li obblighi….

Per favore, apriamo un topic nella sezione apposita, se volete parlare di omologazione e pneumatici.

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe*
Nuovo Utente
Giuseppe*

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 12.08.17

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMer 13 Giu 2018 - 10:31

Scusatemi, pensavo alla misura in pollici da convertire.......

Ho visto adesso delle discussioni e in effetti bisogna passare per la motorizzazione per avere alternative alle originali.
Torna in alto Andare in basso
fabius666bz
Nuovo Utente


Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 13.04.18

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptySab 16 Giu 2018 - 11:38

Per le gomme, sul forum c'è spiegata la procedura per l'omologazione di misure alternative. Devi sbatterti una mattinata, ma alla lunga vale la pena di farlo. Io ho scritto anche la mia esperienza proprio fresca fresca.Siccome prima o poi ti toccherà, ti convien farlo subito. Opinione personale.


Poi per quanto riguarda la moto che non parte dopo una revisione carburatore, io non starei lì a pensare a centralina, statore, bobine, distribuzione... tutte cose che se non funzionassero non riusciresti a metterla in moto nemmeno a spinta e non ci sarebbe verso di farla star al minimo. Concentrati sul sistema di alimentazione.
Prima di tutto controlla che non ci sia alcuna perdita su tutta la linea. E' fondamentale.
Poi passando al carburatore, pulisci bene tutto con aria compressa; esistono volendo anche delle spazzoline per carburatori o pulitori ad ultrasuoni. Il come non importa, tutti gli sfiati, i passaggi ed i fori devono essere liberi e puliti. A questo punto controlla tutte le guarnizioni, la membrana e gli o-ring. Devono tutti essere buoni. Se non lo sono cambiali.
Regola il galeggiante da manuale. Ogni tanto può anche essere fuori di qualche mm, ma se l'hai dovuto cambiare radicalmente e prima la moto andava benone, controlla se magari non hai sbagliato a prendere il riferimento falsando la lettura (può succedere).
Una volta che è tutto pulito e sei sicuro che tutto tenga ed il galleggiante è regolato monta tutti i getti secondo come dice il manuale. Guarda bene la tua annata e guarda che corrispondano tutti. Io ci ho dovuto appena sbattere la testa.
Attento che i getti di concorrenza, se anche son più facili da reperire e costan meno, NON sempre sono equivalenti. Io ho appena montato un 45 di minimo, ma la moto era grassa che affogava, faceva fumo e rumore molto sordo e col 42,5 originale ero sul magro. Infatti anche ad occhio poi mi son accorto che il 45 di concorrenza era moooolto più grande del 42,5 di serie.
Già che ci sei ordina spillo, getto max e min direttamente in suzuki. Io l'ho fatto e stranamente ora la moto è tornata ad andare decentemente dopo settimane di bestemmie e problemi misteriosi... alla fine costano uguali che quelli di concorrenza ma è roba seria.
Poi si tratterà di far partire la moto e mettersi lì a regolare il minimo. Ti consiglio di partire con la regolazione standard della vite miscela. Poi una volta regolato il regime minimo sui 1500 giri, a motore caldo (facci almeno qualche km) puoi fare il fino agendo contestualmente sulla vitina miscela e quella del regime minimo.
Io dopo settimane che la moto andava da schifo son riuscito ad ottenere risultati accettabili con tutti i getti da manuale e vite miscela a 1 giro e 1/2. Io però ho uno scarico aftermarket: devi vedere in base qlla tua moto.

Comunque se è scarburata, di accenderla a pedalina, scordatelo. Poi da accesa funziona anche, ma se la spegni, specie a caldo, tanti auguri... devi disingolfarla tutte le volte spedalinando a vuoto con l'acceleratore aperto ed il decompressore tirato. Poi provi ad accenderla normalmente con l'aria chiusa e se hai culo, dopo un po' parte...
io ero messo così proprio poco tempo fa.

Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyLun 18 Giu 2018 - 8:17

fabius666bz ha scritto:


Poi per quanto riguarda la moto che non parte dopo una revisione carburatore, io non starei lì a pensare a centralina, statore, bobine, distribuzione... tutte cose che se non funzionassero non riusciresti a metterla in moto nemmeno a spinta e non ci sarebbe verso di farla star al minimo. Concentrati sul sistema di alimentazione.
Prima di tutto controlla che non ci sia alcuna perdita su tutta la linea. E' fondamentale.
Poi passando al carburatore, pulisci bene tutto con aria compressa; esistono volendo anche delle spazzoline per carburatori o pulitori ad ultrasuoni. Il come non importa, tutti gli sfiati, i passaggi ed i fori devono essere liberi e puliti. A questo punto controlla tutte le guarnizioni, la membrana e gli o-ring. Devono tutti essere buoni. Se non lo sono cambiali.
Regola il galeggiante da manuale. Ogni tanto può anche essere fuori di qualche mm, ma se l'hai dovuto cambiare radicalmente e prima la moto andava benone, controlla se magari non hai sbagliato a prendere il riferimento falsando la lettura (può succedere).
Una volta che è tutto pulito e sei sicuro che tutto tenga ed il galleggiante è regolato monta tutti i getti secondo come dice il manuale. Guarda bene la tua annata e guarda che corrispondano tutti. Io ci ho dovuto appena sbattere la testa.
Attento che i getti di concorrenza, se anche son più facili da reperire e costan meno, NON sempre sono equivalenti. Io ho appena montato un 45 di minimo, ma la moto era grassa che affogava, faceva fumo e rumore molto sordo e col 42,5 originale ero sul magro. Infatti anche ad occhio poi mi son accorto che il 45 di concorrenza era moooolto più grande del 42,5 di serie.
Già che ci sei ordina spillo, getto max e min direttamente in suzuki. Io l'ho fatto e stranamente ora la moto è tornata ad andare decentemente dopo settimane di bestemmie e problemi misteriosi... alla fine costano uguali che quelli di concorrenza ma è roba seria.
Poi si tratterà di far partire la moto e mettersi lì a regolare il minimo. Ti consiglio di partire con la regolazione standard della vite miscela. Poi una volta regolato il regime minimo sui 1500 giri, a motore caldo (facci almeno qualche km) puoi fare il fino agendo contestualmente sulla vitina miscela e quella del regime minimo.
Io dopo settimane che la moto andava da schifo son riuscito ad ottenere risultati accettabili con tutti i getti da manuale e vite miscela a 1 giro e 1/2. Io però ho uno scarico aftermarket: devi vedere in base qlla tua moto.

Comunque se è scarburata, di accenderla a pedalina, scordatelo. Poi da accesa funziona anche, ma se la spegni, specie a caldo, tanti auguri... devi disingolfarla tutte le volte spedalinando a vuoto con l'acceleratore aperto ed il decompressore tirato. Poi provi ad accenderla normalmente con l'aria chiusa e se hai culo, dopo un po' parte...
io ero messo così proprio poco tempo fa.      


Fabio,
forse non hai letto attentamente tutto il topic.....

Il carburatore è stato smontato e pulito con benzina. L'ho soffiato con aria compressa e ho passato il famoso "filo di rame" in tutti gli orifizi.....
Gli o-ring (4), la guarnizione vaschetta e tutti i getti benzina e aria sono stati sostituiti con ricambi originali Suzuki (circa 90 € di ricambi). La moto, se fosse scarburata, non reggerebbe con regolarità il minimo, non salirebbe di giri con progressione lineare e non raggiungerebbe la zona rossa del contagiri.

Quando l'ho acquistata l'ho vista solo andare in moto alla prima pedalata ma non è detto che il vecchio proprietario non ci avesse spruzzato dell'etere prima che arrivassi.

So soltanto che dopo averla portata a casa, sostituito l'olio motore, si è accesa con moltissima difficolta e non saliva di giri. Solo a quel punto ho aperto il carburatore che aveva tutti i materiali in ottone ossidati e gli o-ring completamente secchi.

L'unico o-ring che non ho cambiato, perché non riesco a trovare il codice di ordinazione, è quello che si vede nel manuale Clymer (fig. 100).

Qualcuno sa dirmi come reperire il codice?


Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Guida_10

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Guida_11
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 19 Giu 2018 - 5:16

Hai ragione non c'è

https://www.cmsnl.com/suzuki-dr350se-1996-t_model13183/partslist/FIG10.html#.WyiPjaczbIV

e non vedo neanche la sede della saracinesca , bisogna comprere il corpo completo ?
Torna in alto Andare in basso
Gipi
Utente Esperto
Gipi

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 51
Località : Treviso Veneto

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 19 Giu 2018 - 5:24

Credo si possa sostituire co un Oring di commercio .
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 19 Giu 2018 - 8:31

Gipi ha scritto:
Credo si possa sostituire co un Oring di commercio .

Se lo trovo "distrutto", mi spieghi come faccio a rilevare le misure?

Sembra che nessuno di voi l'abbia mai sostituito, quindi se lo lascio così?
Torna in alto Andare in basso
Gipi
Utente Esperto
Gipi

Numero di messaggi : 901
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 51
Località : Treviso Veneto

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 19 Giu 2018 - 9:28

Se lo trovi ditrutto è un'altra cosa ...
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 19 Giu 2018 - 10:18

bobco ha scritto:
Gipi ha scritto:
Credo si possa sostituire co un Oring di commercio .

Se lo trovo "distrutto", mi spieghi come faccio a rilevare le misure?

Sembra che nessuno di voi l'abbia mai sostituito, quindi se lo lascio così?


Se torno a casa ad un'ora decente provo a cercare un BST e lo smonto per rilevare le misure .

Il problema a parte l'orario è trovare il carburatore .

Senza or meglio di no
Torna in alto Andare in basso
bobco
Utente Medio
bobco

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 53
Località : Pescara

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMar 19 Giu 2018 - 12:15

Andrea Righini ha scritto:
bobco ha scritto:
Gipi ha scritto:
Credo si possa sostituire co un Oring di commercio .

Se lo trovo "distrutto", mi spieghi come faccio a rilevare le misure?

Sembra che nessuno di voi l'abbia mai sostituito, quindi se lo lascio così?


Se torno a casa ad un'ora decente provo a cercare un BST e lo smonto per rilevare le misure .

Il problema a parte l'orario è trovare il carburatore .

Senza or meglio di no

Tranquillo, pranza con calma Laughing

Non ho ancora smontato nulla....

Rimango in attesa di tue notizie.
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyMer 20 Giu 2018 - 5:09

non trovato riprovo stasera
Torna in alto Andare in basso
fabius666bz
Nuovo Utente


Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 13.04.18

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyVen 22 Giu 2018 - 13:38

Io non saprò leggere i topic. Poco ci manca che non so neanche scrivere o far di conto.

Comunque si da il caso che la nostra moto PUO' funzionare al minimo, al massimo (che tra parentesi col minimo e l'avviamento non c'entra nulla) e in maniera relativamente decente anche in mezzo, ma quando si tratta di accenderla non c'è verso se il getto del minimo, la vite o tutti e due sono inadeguati. Se vuoi far la prova, accomodati.
Sembra un mistero, ma succede. Ad esempio se compensi la grassezza della miscela aprendo la vite farfalla in modo che non affoghi e si spenga. Ma di accendersi a pedalina poi non ne vuol sapere. Devi calcolare che funzionando al minimo o scalciando le velocità dei gas e le portate nei condotti di aspirazione sono piuttosto diversi, che mettere in moto una colonna d'aria ferma è diverso che averne una che pulsa ciclicamente avanti ed indietro ogni volta che si apre o chiude una valvola; ma chi sono io per dirti 'ste cose che non leggo i topic e per tua comodità mi permetto di scrivere tutti i passi che uno dovrebbe fare per venirne fuori casomai ti fossi eprso qualcosa?
E' solo che ci son solo passato da poco e nella mia profonda credulità immaginavo che potesse far comodo a qualcuno raccontare la mia esperienza, almeno nei sintomi simile alla tua. Ma se tu preferisci andare in giro a cercare o-ring non ordinabili, che comunque col circuito del minimo e dell'avviamento non c'entrano un piffero, chi son io per impedirtelo... ma anzi, se hai qualche altra cosa che vuoi cambiare, sbizzarrisciti...

Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 EmptyVen 22 Giu 2018 - 14:12

Informazioni , esperienze , dati e consigli sono sempre utili e ringraziamo

Il sarcasmo in questo caso è inutile ma visto che è stato erogato in maniera del tutto gratuita continuiamo a ringraziare .

Buona giornata

Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Resoconto di una pulizia carburatore   Resoconto di una pulizia carburatore - Pagina 4 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Resoconto di una pulizia carburatore
Torna in alto 
Pagina 4 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Problema dopo pulizia carburatore
» problema con accensione a pedale dr
» Suzuki dr 600 non parte
» Consigli smontaggio pulitura carburatore
» Pulire il carburatore!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
suzukidr350.forumattivo.com :: Forum Tecnico :: Alimentazione-
Vai verso: