suzukidr350.forumattivo.com

Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 Cavetto decompressore

Andare in basso 
AutoreMessaggio
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 4:56

Qualcuno hai mai cambiato il cavetto del compressore?

E' sufficiente un normale cavetto per freni da bicicletta oppure occorre quello più robusto tipo frizione?

Non riesco a capire se quello che ho è l'originale. Comunque devo sostituirlo.

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2804
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 5:25

Io uso i cavi gas , guarda il gioco corretto sul manuale .

Se l'attuale ha i due barilotti saldati è originale
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 8:28

Andrea Righini ha scritto:
Io uso i cavi gas , guarda il gioco corretto sul manuale .

Se l'attuale ha i due barilotti saldati è originale

Sulla leva di attuazione sopra la testata si vede chiaramente che il cavetto originale è stato "riparato". Appena posso carico una foto. In pratica il cavo si deve essere rovinato vicino al barilotto. Invece di sostituirlo è stato tagliato ed è stato applicato un nuovo barilotto a vite. Il pezzo di cavo mancante per arrivare alla leva di attuazione è stato sostituito con un filo di ferro ripiegato (a forma di "zero").

Intendi il gioco corretto della leva sul manubrio? Lo trovo sul manuale di officina o in quello di uso e manutenzione?

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2804
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 8:44

Il gioco si fa sulla testa pagina 2-6 del manuale .

Già che ci lavori guaina nuova teflonata e cavo ben oliato
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 14:07

Andrea Righini ha scritto:
Il gioco si fa sulla testa pagina 2-6 del manuale .

Già che ci lavori guaina nuova teflonata e cavo ben oliato

Ma devo aprire anche il coperchio delle valvole per fare le verifiche riportate sul manuale d'officina a pag. 2-4?

In questo vecchio post:

http://www.suzukidr350.biz/t3417-cavo-alzavalvole-decompressore-addio

Vittorio dice che si dovrebbe fare mentre Celestino dice che basta ritirare avanti la leva. Quando la leva riscatta indietro il pistone è al PMS. Giusto?

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2804
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 14:25

Pensa in mulattiera moto spenta e azionare l'alzavalvola manualmente

Non è comodo se capita si fa a mano ma è meglio avere il comando al manubrio

Per il gioco valvole devi aprire i due coperchietti che trovi sopra la testa , pistone a punto morto e stai attento che le valvole non siano in " bilancio " lo capisci subito se azioni il volano di 20 / 30 ° si a dx che a sx i bilanceri non si devono muovere .

Consiglio di farla questa regolazione costa nulla e sei tranquillo , il manuale mette l'aspirazione a ,10 e lo scarico a ,13 .

A parte che lo spessimetro da ,13 io non l'ho mai visto è meglio stare un po' più abbondanti .

Alla fine metto asp e scarico a ,15 si sentono cantare le punterie ma danni non si fanno
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 14:56

Andrea Righini ha scritto:
Pensa in mulattiera moto spenta e azionare l'alzavalvola manualmente

Non è comodo se capita si fa a mano ma è meglio avere il comando al manubrio

Per il gioco valvole devi aprire i due coperchietti che trovi sopra la testa , pistone a punto morto e stai attento che le valvole non siano in " bilancio " lo capisci subito se azioni il volano di 20 / 30 ° si a dx che a sx i bilanceri non si devono muovere .

Consiglio di farla questa regolazione costa nulla e sei tranquillo , il manuale mette l'aspirazione a ,10 e lo scarico a ,13 .

A parte che lo spessimetro da ,13 io non l'ho mai visto è meglio stare un po' più abbondanti .

Alla fine metto asp e scarico a ,15 si sentono cantare le punterie ma danni non si fanno

Andrea, aspetta un attimo....Shocked

Io devo sostituire un cavo che funziona ma è montato in un modo barbaro e non ho il piacere di mettermi a regolare valvole ecc. perché non ho gli attrezzi per farlo, non l'ho mai fatto e non lo so fare....rischio di fare danni....

La mia domanda è: se aziono il decompressore sul manubrio e premo la leva di accensione finché non sento lo scatto, vuol dire che sono al PMS?


A quel punto posso sostituire il cavetto e regolare il gioco sulla testata come riportato a pag. 2-6 del manuale d'officina?

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 15:14

bobco ha scritto:
Andrea Righini ha scritto:
Il gioco si fa sulla testa pagina 2-6 del manuale .

Già che ci lavori guaina nuova teflonata e cavo ben oliato

Ma devo aprire anche il coperchio delle valvole per fare le verifiche riportate sul manuale d'officina a pag. 2-4?

In questo vecchio post:

http://www.suzukidr350.biz/t3417-cavo-alzavalvole-decompressore-addio

Vittorio dice che si dovrebbe fare mentre Celestino dice che basta ritirare avanti la leva. Quando la leva riscatta indietro il pistone è al PMS. Giusto?

Grazie.

Quello che ho scritto nel post è la procedura esatta per sostituire e regolare il cavetto alzavalvole.
Quanto descritto da Celesitino è un sistema che si pùò utilizzare quando abbiamo il cavo rotto ed intendiamo azionare l'alzavalvole.Con questo sistema (fattibile) si può agire direttamente sull'attuatore con le mani (ci vuole un po di forza e si rischia di bruciacchiarsi) . Si tratta di un espediente...come tale va bene in emergenza...a mio avviso.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 15:22

bobco ha scritto:

La mia domanda è: se aziono il decompressore sul manubrio e premo la leva di accensione finché non sento lo scatto, vuol dire che sono al PMS?



Il decompressore serve a vincere la compressione nel motore. succede quindi questo,se azioni la pedivella arrivi ad un punto dove la stessa diventa più dura da spingere (in quel momento il pistone sta andando in compressione). Per vincere lo sforzo richiesto si aziona il decompressore (che agisce aprendo una valvola di scarico,annullando la compressione nel cilindro),la pedivella ritornerà nuovamente morbida(quindi spingendo su essa,il pistone sorpasserà il pms) e quando sentiamo lo scatto il pistone è nuovamente in fase discendente e il meccanismo del decompressore ha terminato il suo compito e la valvola si è richiusa. Ergo lo scatto è immediatamente dopo il PMS.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 15:31

Per trovare il PMS potresti sfruttare (ma non sempre è una strada in discesa)i coperchi sul volano (quello in corrispondenza dell'albero motore che serve appunto per azionare lo stesso con una chiave e quello di fasatura sempre sullo stesso lato ma più piccolino e che guarda verso l'anteriore della moto). Entrambi si possono aprire con due chiavi a brugola (se non sono inchiodati,come spesso accade)

Azionando l'albero motore,in senso antiorario,si osserva attraverso il piccolo coperchio sul volano finchè non si vede inciso sullo stesso una piccola "T" che sta appunto per il "punto morto superiore". Quando il pistone è in quel punto puoi procedere alla regolazione.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 15:32

Vixt ha scritto:
bobco ha scritto:

La mia domanda è: se aziono il decompressore sul manubrio e premo la leva di accensione finché non sento lo scatto, vuol dire che sono al PMS?



Il decompressore serve a vincere la compressione nel motore. succede quindi questo,se azioni la pedivella arrivi ad un punto dove la stessa diventa più dura da spingere (in quel momento il pistone sta andando in compressione). Per vincere lo sforzo richiesto si aziona il decompressore (che agisce aprendo una valvola di scarico,annullando la compressione nel cilindro),la pedivella ritornerà nuovamente morbida(quindi spingendo su essa,il pistone sorpasserà il pms) e quando sentiamo lo scatto il pistone è nuovamente in fase discendente e il meccanismo del decompressore ha terminato il suo compito e la valvola si è richiusa. Ergo lo scatto è immediatamente dopo il PMS.



Quindi posso sostituire il cavo in questa fase senza dover aprire il coperchio valvole e controllare il tutto? Se c'è stato lo scatto vuol dire che il decompressore funziona bene, quindi basta sostituire il cavo lasciando 1-2 mm di gioco come riportato a pag.2-6 del manuale?

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 15:39

Abbi pazienza,ad orecchio è una "misura" un bel pò imprecisa.
Aprire il coperchietto anteriore delle valvole è facilissimo,serve solo per essere realmente sicuri che il motore sia al pms.
Si tratta solo di mollare i due dadi da 10mm che lo tengono chiuso. (ovviamente è necessario solo aprire il coperchietto anteriore)


Ho l'impressione che tu invece stia pensando di aprire il coperchio valvole intero,ma come ti ho scritto non serve perchè appunto su di esso sono presenti due sportellini di forma quasi ellittica,chiusi da due dadi da 10mm,a te interesserebbe solo quello che guarda verso la ruota davanti della moto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 15:53

Vixt ha scritto:
Abbi pazienza,ad orecchio è una "misura" un bel pò imprecisa.
Aprire il coperchietto anteriore delle valvole è facilissimo,serve solo per essere realmente sicuri che il motore sia al pms.
Si tratta solo di mollare i due dadi da 10mm che lo tengono chiuso. (ovviamente è necessario solo aprire il coperchietto anteriore)


Ho l'impressione che tu invece stia pensando di aprire il coperchio valvole intero,ma come ti ho scritto non serve perchè appunto su di esso sono presenti due sportellini di forma quasi ellittica,chiusi da due dadi da 10mm,a te interesserebbe solo quello che guarda verso la ruota davanti della moto.

Avevo capito che fossero i coperchietti ma poi, da quello che scriveva Andrea, dovrei mettermi a girare il volano per portare il pistone al PMS.Giusto?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 16:23

Se non vuoi girare il volano,puoi fare in altro modo.

Metti la moto in una marcia alta(motore ovviamente spento)la ruota posteriore deve essere sollevata,giri la ruota con le mani rispettando il senso di rotazione,la stessa,trasferirà la rotazione all'albero motore quindi al pistone.

Così facendo muovi l'albero motore in maniera estremamente precisa.

Se poi hai ancora voglia di cimentarti,potresti levare la candela,prendere una cannuccia di plastica,piuttosto che un legnetto dritto,(io uso una stecca di una vecchia antenna in alluminio,di misura opportuna) la inserisci nel buco della candela fino a toccare il cielo del pistone. ruotando l'albero motore,avrai modo di osservare la stecca muoversi su e giù man mano che il pistone sale e scende in camera di scoppio,azionato dal trascinamento della ruota posterire.
Osservando la stecca inserita nel foro ,puoi stabilire con precisione il pms.
Quando il motore è al pms,con i coperchietti ispezione valvole aperti,dovresti riscontrare il gioco nei bilancieri,se così non fosse,fai fare un altro giro al pistone e nuovamente al PMS dovresti trovare il gioco.
Quello è il punto esatto in cui puoi(se vuoi):
-registrare il gioco valvole
-sotituire e registrare il cavo decompressore
-aprire tutto il coperchio punterie per accedere a valvole,albero a camme e catena distribuzione.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 17:39

Adesso inizio a vedere la luce in fondo al tunnel anche se mi chiedo perché Suzuki ha reso così complicata un'operazione stupida come la sostituzione di un cavetto.
Se tolgo la candela, non riesco a far muovere con precisione il pistone anche azionando lentamente la leva di accensione?
Grazie ancora Vittorio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 19:31

Levando la candela riesci a muovere il tutto anche con la pedivella d'accensione (puoi sempre utilizzare la stecca nel foro come riscontro),tuttavia con quella risulta,a mio avviso,più macchinoso perchè muove l'albero sempre e solo in un verso.
Muovendo invece il tutto direttamente dall'albero motore o dalla ruota posteriore,riesci ad andare anche un pò indietro (fermo restando che si deve ruotare l'albero in senso antiorario)ed hai un effetto leva più vantaggioso.

Ti consiglierei di provare entrambe le cose,pedivella e ruota posteriore,giusto a titolo di curiosità. Trarrai poi tu le tue conclusioni su quale sia per te il sistema più valido.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3423
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 43
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 19:36

bobco ha scritto:
Adesso inizio a vedere la luce in fondo al tunnel anche se mi chiedo perché Suzuki ha reso così complicata un'operazione stupida come la sostituzione di un cavetto.

Questa solfa è identica su tutte le moto che hanno l'alzavalvole a cavetto Twisted Evil ,leggasi Yamaha,honda,kawasaki,suzuki e compagnia cantante.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Gio 12 Apr 2018 - 19:59

Stasera ho letto bene le poche pagine del manuale d'officina del DR350S (le cui foto sono veramente poco chiare), poi quelle del manuale d'officina della Beta Alp 4.0 che è una traduzione in italiano di quello Suzuki. Si sono anche dimenticati di togliere le frasi relative al decompressore..... Very Happy

Infine ho trovato questo documento in rete e allora mi sono convinto che la tecnica del volano, per cercare il PMS, non è poi così complicata.

http://ridersrecycle.com/blog/valve-check-and-adjust-suzuki-dr350/

Mi mancano alcune informazioni:
- gli o-ring dei coperchietti vanno sostituiti a prescindere?
- coppia di serraggio dei bulloni da 10?
- il gioco valvole va regolato a 22.000 km?
- l'attrezzo con chiave quadrata per la regolazione valvole si trova facilmente?

Grazie a tutti per la pazienza e la disponibilità.Very Happy

Speriamo bene.... Rolling Eyes
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2804
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Ven 13 Apr 2018 - 5:52

- gli o-ring dei coperchietti vanno sostituiti a prescindere?
se ascolti Suzuki SI , se non perdono un vel d'olio sopra e si rimontano


- coppia di serraggio dei bulloni da 10?
pag 7-15 del manuale 0,8 / 1,2 kg-m



- il gioco valvole va regolato a 22.000 km?

Io vado ad ore ( 60 ) non lo trovo sul manuale per l'S ma a memoria direi che l'intervallo di regolazione sia a 6000 km



- l'attrezzo con chiave quadrata per la regolazione valvole si trova facilmente?
Si trova facile in Suzuki ma costa un botto , con due chiavi combinate si arriva allo stesso risultato
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Ven 13 Apr 2018 - 7:45

Andrea Righini ha scritto:
- gli o-ring dei coperchietti vanno sostituiti a prescindere?
se ascolti Suzuki SI , se non perdono un vel d'olio sopra e si rimontano


- coppia di serraggio dei bulloni da 10?
pag 7-15 del manuale 0,8 / 1,2 kg-m
Secondo me quei valori si riferiscono ai bulloni del coperchio valvole e non alle finestrelle di ispezione. Il valore di coppia non è riportato, così come per i 3 bulloni del coperchio filtro olio. Si farà ad orecchio....



- il gioco valvole va regolato a 22.000 km?

Io vado ad ore ( 60 ) non lo trovo sul manuale per l'S ma a memoria direi che l'intervallo di regolazione sia a 6000 km



- l'attrezzo con chiave quadrata per la regolazione valvole si trova facilmente?
Si trova facile in Suzuki ma costa un botto , con due chiavi combinate si arriva allo stesso risultato
Ho trovato questo....
https://www.ebay.it/itm/GENUINE-SUZUKI-GSX-GSF-GSXR-TAPPET-ADJUSTING-TOOL-09917-14910/152392241723?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20161027085944%26meid%3D1155b4c6259246f4a0de1c268f869b22%26pid%3D100623%26rk%3D3%26rkt%3D6%26mehot%3Dlo%26sd%3D332404412156&_trksid=p2047675.c100623.m-1
E' simpatico. Ma se lo possono tenere.

Grazie Andrea.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Dom 15 Apr 2018 - 15:17

Lo stato attuale....



Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 805
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Dom 15 Apr 2018 - 18:34

Scusa bob, credo che Andrea e Vittorio abbiano inteso altro, secondo me devi solo cambiare il cavetto ed abbinarne
uno più congeniale, adesso non ricordo bene se in originale ci sia un'altra staffetta ad "U" collegata
alla leva del decompressore
ma credo che tu non debba smontare o verificare nulla.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bobco
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 31.10.17
Età : 52
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Dom 15 Apr 2018 - 20:26

Beh il gioco di 1-2 mm a riposo non c'è e quindi sarebbe da regolare. Ma la corsa dell'alberino del decompressore è bloccata meccanicamente tra due posizioni.
Il manuale e la guida Clymer parlano chiaro.
Il mistero si infittisce.....
È normale che tirando la leva e rilasciandola, l'alberino del decompressore ritorni alla sua posizione di riposo?
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 839
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   Dom 15 Apr 2018 - 20:54

Cambia il cavetto completo con uno del commercio universale,meglio guaina in teflon,puoi montare tranquillamente un barilotto ,morsetto a vite nell'estremità coperchio valvole,regola la corsa a vuoto,cioè prima che la levetta sulla testa inizi ad aprirsi come da manuale 1-2 mm.La regolazione delle valvole è una cosa a parte,da farsi certamente se necessario,togli comunque quell' obbrobrio che hanno montato in precedenza,se vuoi renderti conto di come agisce la levetta,fai così: a motore acceso prova manualmente a ruotarla come azionare l'alzavalvole .ad un certo punto sentirai che entra in contatto con la camme...è importante il gioco a vuoto,da controllare anche con manubrio ruotato a dx e sx per evitare appunto che durante il funzionamento entri in azione l'alzavalvole con danni alla camme e alla valvola di scarico dx.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Cavetto decompressore   

Torna in alto Andare in basso
 
Cavetto decompressore
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Decompressore automatico DR 600
» leva decompressore
» Molla decompressore carburatore
» accensione dr a pedale
» a quanti km sostituire il cavo del decompressore?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
suzukidr350.forumattivo.com :: Forum Tecnico :: Meccanica-
Vai verso: