suzukidr350.forumattivo.com

Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi
 

 Mozzo e distanziali ossidati

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Karma
Utente Esperto
Karma

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 24
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyDom 18 Ott 2015 - 21:38

Grazie alle conferme e ai consigli di ieri sera oggi ho proceduto e sono riuscito a staccare la boccola; ho poi smontato i cuscinetti del mozzo. Mi verrebbe da citare Blade Runner...ho visto cose che voi umani....

In sostanza il distanziale interno al mozzo (numero 2 di questo esploso del cmnsl) e la superficie interna del mozzo stessa sono parecchio ossidati. Il distanziale è in condizioni talmente pietose che penso di sostituirlo se non costa un occhio della testa. Quello che volevo chiedervi è: per il mozzo che faccio? Questa moto la vorrei rimettere per strada a breve, a Udine ho altre due ruote intere che potrei revisionare con calma più avanti. Non vorrei aprire un gran cantiere qui, non ne ho i mezzi, non ho il tempo per seguirlo. Spazzolarlo in qualche maniera può aver senso o rischio solo di rimuovere un eventuale trattamento protettivo? Voi che fareste? Vi allego qualche foto. Il distanziale ritengo sia inutilizzabile così com'è, tenete conto che i pezzi in foto sono già puliti (almeno grossolanamente) con petrolio, visto che erano incrostati di fango/ruggine/morchia.

Mozzo e distanziali ossidati Wp_20122

Mozzo e distanziali ossidati Wp_20123

Mozzo e distanziali ossidati Wp_20125

Mozzo e distanziali ossidati Wp_20124

Il distanziale è proprio ruvido al tatto, come carta vetrata. Il mozzo è molto meglio (nell'ultima foto le incrostazioni sul bordino di battuta del cuscinetto sono di sporcizia ancora). Buona serata intanto!
Torna in alto Andare in basso
Vixt
Utente Esperto
Vixt

Numero di messaggi : 3468
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 44
Località : Sassari

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyLun 19 Ott 2015 - 6:34

E' un distanziale,come tale oltre a tenere la distanza,non ha altra funzione. Spazzolalo per bene e rimontalo così com'è.
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyLun 19 Ott 2015 - 7:35

Pulire tutto . un velo di grasso e rimontare .
Un consiglio per i cuscinetti metti del frenafiletti nelle sedi e poi monta tutto , ho visto dei mozzi ovalizzati e per non peggiorare la situazione è una soluzione economica ed efficace .
Ciao
Torna in alto Andare in basso
Karma
Utente Esperto
Karma

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 24
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyLun 19 Ott 2015 - 10:45

Vixt ha scritto:
E' un distanziale,come tale oltre a tenere la distanza,non ha altra funzione. Spazzolalo per bene e rimontalo così com'è.
D'accordo, se lo dici tu mi fido! Smile il mio dubbio non riguardava la funzionalità quanto l'espansione del "cancro" con contagio.

Andrea Righini ha scritto:
Un consiglio per i cuscinetti metti del frenafiletti nelle sedi e poi monta tutto
Grazie, l'idea é buona, in effetti il cuscinetto della corona ruotava dentro la sede, e di certo non le fa bene!
Per sostituirli la volta successiva come fai, calore?

Quindi riassumendo grasso sul distanziale, frenafiletti nelle sedi dei cuscinetti, tutto previa accurata pulizia.
Torna in alto Andare in basso
Andrea Righini
Utente Esperto
Andrea Righini

Numero di messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 57
Località : Bologna

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyLun 19 Ott 2015 - 11:38

Karma ha scritto:
Vixt ha scritto:
E' un distanziale,come tale oltre a tenere la distanza,non ha altra funzione. Spazzolalo per bene e rimontalo così com'è.
D'accordo, se lo dici tu mi fido! Smile il mio dubbio non riguardava la funzionalità quanto l'espansione del "cancro" con contagio.

Andrea Righini ha scritto:
Un consiglio per i cuscinetti metti del frenafiletti nelle sedi e poi monta tutto
Grazie, l'idea é buona, in effetti il cuscinetto della corona ruotava dentro la sede, e di certo non le fa bene!
Per sostituirli la volta successiva come fai, calore?

Quindi riassumendo grasso sul distanziale, frenafiletti nelle sedi dei cuscinetti, tutto previa accurata pulizia.

Se son da sostituire 4 martellate con un caccia spine grosso e poi pulire .

Se devi controllare e/ o ingrassare , estrattore e i cuscinetti li salvi .

Ciao

Torna in alto Andare in basso
Karma
Utente Esperto
Karma

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 24
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyGio 22 Ott 2015 - 21:15

Bene, oggi ho riassemblato la ruota. É successa una cosa un po' particolare, mettendo il secondo cuscinetto del mozzo dopo aver inserito il distanziale di cui si parlava sopra quest'ultimo si é come "puntato" tra i due cuscinetti, senza gioco alcuno.. Forse é un pelo storto, magari infilando il perno ruota domani scatta in posizione. D'altronde non vedo come potrebbe essere sbagliato il rimontaggio
Torna in alto Andare in basso
COBRA
Utente Esperto
COBRA

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 30
Località : Rovigo

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptyVen 23 Ott 2015 - 14:51

SI VA BENE

il distanziale serve a evitare che tu tirando il perno ruota fai forza lateralmente sui cuscinetti, quindi deve fare "pacchetto" con la parte interna dei cuscinetti appunto. se hai una cosa conica da infilare per farlo andare in sede invece di martellarci il perno e' meglio, che a usare il perno rovini la prima spira del filetto.
Torna in alto Andare in basso
https://www.facebook.com/BikerCobra
Karma
Utente Esperto
Karma

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 24
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptySab 24 Ott 2015 - 9:34

Grazie, ieri ho rimontato tutto e con un poco di pazienza il perno è entrato senza violenza. Quello che mi ha fatto indiavolare è stata la piastra della falsa maglia che non ha voluto saperne di entrare, con le buone o le cattive. Oggi con un po' di luce vera e non con la torcia frontale e con un po' di calma in più ci riprovo. Ad ogni modo grazie mille dei vari consigli, tra poc(hissim)o il DR sarà di nuovo per strada Smile
Torna in alto Andare in basso
COBRA
Utente Esperto
COBRA

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 30
Località : Rovigo

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptySab 24 Ott 2015 - 9:44

Karma ha scritto:
Grazie, ieri ho rimontato tutto e con un poco di pazienza il perno è entrato senza violenza. Quello che mi ha fatto indiavolare è stata la piastra della falsa maglia che non ha voluto saperne di entrare, con le buone o le cattive. Oggi con un po' di luce vera e non con la torcia frontale e con un po' di calma in più ci riprovo. Ad ogni modo grazie mille dei vari consigli, tra poc(hissim)o il DR sarà di nuovo per strada Smile

prova a montare la falsa maglia tenendola in mano e non sulla catena, se noti che i perni sono allargati sostituiscila. potrebbe essere l'unico motivo per cui fatica ad entrare.
Torna in alto Andare in basso
https://www.facebook.com/BikerCobra
Karma
Utente Esperto
Karma

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 24
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptySab 24 Ott 2015 - 10:34

E' una buona idea. Mi infastidisce perchè la catena e la falsamaglia sono nuove di pacca, appena uscite dall'imballaggio. Dopo provo, thanks
Torna in alto Andare in basso
jordi
Utente Esperto
jordi

Numero di messaggi : 852
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 60
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptySab 24 Ott 2015 - 17:31

Karma ha scritto:
E' una buona idea. Mi infastidisce perchè la catena e la falsamaglia sono nuove di pacca, appena uscite dall'imballaggio. Dopo provo, thanks
E' assolutamente normale che la falsa maglia non riesca a entrare sui perni della controparte,per semplificare non è come su una catena di bicicletta,entra solo a forzamento,questo sia sulla falsa maglia con molletta che su quella a ribadire,dovresti usare l'apposito attrezzo(se vuoi te lo posso prestare) per inserirla nella giusta posizione,cioè esattamente in linea con le altre maglie in modo che l'O-ring sia solo leggermente pressato e poi ci metti la molletta,se la falsa maglia entrasse comoda non riusciresti mai a montare la molletta in quanto gli o-ring la respingono all'esterno,questo è quello che ho riscontrato su tutte le catene con o-ring...
Torna in alto Andare in basso
Karma
Utente Esperto
Karma

Numero di messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 24
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptySab 24 Ott 2015 - 18:18

jordi ha scritto:
Karma ha scritto:
E' una buona idea. Mi infastidisce perchè la catena e la falsamaglia sono nuove di pacca, appena uscite dall'imballaggio. Dopo provo, thanks
E' assolutamente normale che la falsa maglia non riesca a entrare sui perni della controparte,per semplificare non è come su una catena di bicicletta,entra solo a forzamento,questo sia sulla falsa maglia con molletta che su quella a ribadire,dovresti usare l'apposito attrezzo(se vuoi te lo posso prestare) per inserirla nella giusta posizione,cioè esattamente in linea con le altre maglie in modo che l'O-ring sia solo leggermente pressato e poi ci metti la molletta,se la falsa maglia entrasse comoda non riusciresti mai a montare la molletta in quanto gli o-ring la respingono all'esterno,questo è quello che ho riscontrato su tutte le catene con o-ring...

Vero Jordi, ti ringrazio, ma in passato ero riuscito con metodi "casalinghi" facendo le cose abbastanza bene. Questa volta non ne vuole sapere. Ti ringrazio dell'offerta ma Udine-Torino è un po' distante come prestito Very Happy proverò ad arrangiarmi qui, grazie lo stesso!
Torna in alto Andare in basso
jordi
Utente Esperto
jordi

Numero di messaggi : 852
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 60
Località : Udine

Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati EmptySab 24 Ott 2015 - 18:52



Vero Jordi, ti ringrazio, ma in passato ero riuscito con metodi "casalinghi" facendo le cose abbastanza bene. Questa volta non ne vuole sapere. Ti ringrazio dell'offerta ma Udine-Torino è un po' distante come prestito Very Happy proverò ad arrangiarmi qui, grazie lo stesso![/quote]


Ah...Torino,allora hai perfettamente ragione,potresti provare con un morsetto tipo "falegname",forse si riesce...
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Mozzo e distanziali ossidati Empty
MessaggioTitolo: Re: Mozzo e distanziali ossidati   Mozzo e distanziali ossidati Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Mozzo e distanziali ossidati
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Mozzo e distanziali ossidati
» Mozzo DT-Swiss 370
» La nostra scimmia
» Ecco la mia Torque
» Problemi avviamento

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
suzukidr350.forumattivo.com :: Forum Tecnico :: Ciclistica-
Vai verso: